Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Biografie e storie vere

Una bellissima coppia discorde. Il carteggio tra Cesare Pavese e Bianca Garufi (1945-1950)

Libro: Libro in brossura

editore: Olschki

anno edizione: 2023

pagine: XVI-182

Il carteggio intercorso tra Cesare Pavese e Bianca Garufi consente di entrare nell'officina parallela e combinata dei due, getta luce su idee e difficoltà sottese alla scrittura, dà conto, passo passo, del divenire del romanzo a quattro mani "Fuoco grande" e dei "Dialoghi con Leucò", fino a pubblicazione avvenuta. Di qui l'importanza e l'unicità di queste lettere, del tutto inedite quelle della Garufi, solo in parte edite e con omissis quelle di Pavese.
25,00 23,75

Wanda. L'ultima maitresse. La storia d’Italia dal 1939 al 2020 raccontata dalle lucciole e dai loro clienti

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Jouvence

anno edizione: 2021

pagine: 432

Metà degli anni '90: Stazione Centrale di Milano, sotterranei fatiscenti delle Poste Italiane, una vecchia stracciona alcolizzata dice di essere Wanda la Bolognese. È Claudio Bernieri a incontrarla, e dall'incontro nasce questo libro a lei dedicato e che ne raccoglie la testimonianza. Ma chi è Wanda? Quasi per scherzo comincia la professione della prostituzione, divenendo rapidamente molto nota, soprattutto negli ambienti del potere. Molti suoi clienti sono infatti gerarchi fascisti. Nel Dopoguerra dell'Italia democristiana le cose vanno anche meglio. Wanda dirige il famoso Casino di via Fiori Chiari 17 a Milano, ma ecco che arriva la senatrice socialista Lina Merlin. Nel 1954 deposita alla Camera il suo progetto di legge che prevede l'abolizione delle case chiuse. Wanda e le colleghe insorgono. Ma la storia di Wanda e delle sue colleghe non finisce affatto qui...
18,00 17,10
Dastol. Luna piena

Dastol. Luna piena

Daniel Cosmic, Astol

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2021

pagine: 142

"Siamo una promessa per sempre" (Daniel Cosmic, Astol). Daniel Cosmic e Astol. Due nomi, due talenti, un sogno in comune divenuto realtà: imporsi nel mondo della musica e diventare artisti di riferimento nel panorama italiano. Loro sono i Dastol, e in questo libro raccontano la loro storia, dai primi passi nel mondo dello spettacolo e della musica, fino ai grandi successi. Un libro per tutti i fan dei Dastol, un viaggio trascinante alla scoperta del loro universo artistico, della loro amicizia e dei molti progetti futuri.
15,90
Lucio Dalla

Lucio Dalla

Ernesto Assante, Gino Castaldo

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori

anno edizione: 2021

pagine: 365

Aveva dita troppo corte per suonare il piano, non conosceva abbastanza la musica per comporre, aveva un fisico lontano da ogni canone, aveva collezionato insuccessi discografici, non aveva una cultura da intellettuale. Eppure è diventato uno dei più grandi cantautori della storia della musica italiana. Ernesto Assante e Gino Castaldo, due autorità del giornalismo musicale, hanno recuperato tutte le tracce e le note di Lucio Dalla per ricostruire il ritratto che non c'era, e che decisamente mancava, dell'artista nato il 4 marzo del 1943. Una biografia umana piena di musica, e una biografia musicale piena di vita. Popolarissimo eppure mai conforme, sempre in mostra eppure indecifrabile, amatissimo eppure senza amore, Lucio Dalla si muove in queste pagine con tutto il suo fascino e la sua imprevedibilità. Passando dalla canzone dei "parolieri" ai "poeti", dal jazz alla "canzonetta", dal pop di consumo al cantautorato, fino a una sorta di teatro musicale di profonda coscienza civile e politica, attraversa col suo modo buffo e beffardo la storia della musica italiana, con quell'aria da giullare stralunato con cui si permetteva di fare quel che gli pareva. E proprio la storia della musica italiana emerge in queste pagine, raccontata con ricchezza di aneddoti e intelligenza critica. Ma emerge soprattutto la figura di un artista unico e imparagonabile, un numero primo irriverente e libero, capace di andare contro tutto e tutti grazie al suo genio e alla sua caparbietà.
20,00

Carlo Magno. Il ritratto del re e dell'imperatore

Janet L. Nelson

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori

anno edizione: 2021

pagine: 720

Carlo I, noto con l'appellativo di «Magno», è stato senz'altro una delle figure più straordinarie che abbiano mai governato un vasto impero europeo. Proclamatosi consapevolmente non solo «re dei Franchi», ma nuovo «imperatore» del Sacro Romano Impero, fu un uomo capace di imprese eccezionali. Per i successori e posteri non è stato facile raccoglierne l'eredità, nel corso dei secoli più volte reinterpretata, copiata, sovvertita. La sua figura è stata celebrata anche in tempi moderni da sovrani e ideologi, come il Kaiser Guglielmo II e Adolf Hitler, e dopo la seconda guerra mondiale è stata reinventata come icona dell'attuale Europa. Ma dietro al mito c'è una vita e un uomo, che oggi Janet L. Nelson, studiosa dell'età medievale, dopo un attento lavoro sulle fonti riporta alla luce. Accostandosi a questo personaggio da angolature inconsuete e seguendone l'intero percorso di vita fin dalla prima infanzia, l'autrice lascia che a parlare siano i documenti coevi - testimonianze di contemporanei che ci consentono di avanzare ipotesi sulle sue opinioni e motivazioni - e gli stessi diplomi reali, fonti insospettabili di simboli e metafore che possono essere decifrati. L'accuratezza delle ricerche, che non tralascia la vasta produzione storiografica esistente, svela il ritratto di un governante spinto da un'energia fisica fuori dal comune e da una formidabile curiosità intellettuale, una personalità complessa, «un signore della guerra, un uomo di pace e un giudice» che promise «per ciascuno la legge e la giustizia», un difensore della Chiesa romana, ma soprattutto un uomo in carne e ossa, che ebbe numerose mogli e concubine, e generò almeno diciannove figli, uno dei quali complottò persino per ucciderlo. Il libro di Janet L. Nelson raccoglie tutto ciò che sappiamo su Carlo Magno e riesce in modo incomparabile a creare un senso di affinità e vicinanza con un personaggio storico le cui gesta non saranno mai dimenticate.
35,00 33,25

Dalida. Andarsene sognando

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni Clichy

anno edizione: 2021

pagine: 123

Pochi artisti hanno intrecciato vita e arte quanto Dalida. Nella sua musica sono confluiti i tormenti, le inquietudini, le più dolorose esperienze private. Un personaggio capace di eccezionali contrasti, che l'hanno fatta diventare un'icona trasversale: icona gay e icona dolente, icona intellettuale e icona pop. L'aspetto più interessante legato alla sua produzione è quello suggerito dalle parole delle sue canzoni di maggiore successo: una continua condivisione del male di vivere che ha venato tutta la sua esistenza, e un annuncio costante di quel gesto fatale che le ha messo fine nel 1987. La sua musica, sotto questa ottica, si conferma la sua più fedele autobiografia.
7,90 7,51

La psicologia di Mussolini

Pierluigi Baima Bollone

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2021

pagine: 264

I frequenti cambiamenti di stato d'animo di Mussolini apparentemente non hanno alcun legame né rispetto ai fatti esterni né rispetto al suo stato di salute. I suoi scritti e i suoi discorsi lasciano trapelare poco questa variabilità interiore, tranne che nell'incitazione all'odio di un notissimo discorso del dicembre 1942. Questo libro fornisce un aiuto psicologico all'interpretazione storica, con una lettura piacevole e interessante e un supporto notevole alla ricerca.
16,00 15,20

Via Libera. 50 donne che si sono fatte strada

Viola Afrifa, Valentina Ricci, Romana Rimondi

Libro

editore: Sonzogno

anno edizione: 2021

pagine: 208

Sono pochissime le strade dedicate alle donne in Italia. E di queste, la maggior parte celebra sante, martiri e madonne. E le scrittrici, le scienziate, le inventrici, le sportive, le artiste e le eroine dove sono finite? Non apprezzate, ostacolate, ingiustamente oscurate dalla fama del compagno, ridimensionate, sminuite e sottovalutate, sono rimaste nell'ombra, e le rare eccezioni non hanno ottenuto più di una targa in periferia. Eppure Eleonora d'Arborea è stata l'antesignana dell'uguaglianza davanti alla legge, Artemisia Gentileschi ha sfidato le convenzioni dell'arte e della morale, Franca Florio è stata la protagonista incontrastata della Belle Époque, Tina Modotti ha rivoluzionato la fotografia e Gae Aulenti l'architettura. Come loro, molte altre donne dalla mente geniale e dalla personalità forte hanno lottato per affermarsi, cimentandosi nella duplice impresa di esprimere il proprio talento e di emergere in un mondo di uomini. Questo libro vuole rendere giustizia a tutte loro. Valentina Ricci, Viola Afrifa e Romana Rimondi hanno selezionato cinquanta grandi donne italiane di ogni epoca - da Costanza d'Altavilla ad Alda Merini, da Trotula De Ruggiero ad Anna Magnani - che hanno affrontato ostacoli e pregiudizi per consegnarci un esempio di determinazione, coraggio e indipendenza valido ancora oggi. Il risultato è un viaggio senza tempo attraverso lo sguardo delle donne che ci hanno spianato la strada.
17,90 17,01

Il barone. Corso Donati nella Firenze di Dante

Silvia Diacciati

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2021

pagine: 328

Un libro di storia che prende come un romanzo d'avventure; un romanzo che guida a conoscere alla pari di un saggio storico. Vita e imprese dell'ardito Corso Donati. «Gentile di sangue, bello del corpo, piacevole parlatore, addorno di belli costumi, sottile d'ingegno» ne scrisse il cronista contemporaneo Dino Compagni che pur l'odiava. «Forse il più noto dei fiorentini - osserva l'autrice - prima che sulla scena arrivassero i Medici». Il capo dei Guelfi neri, causa di molti dei guai in cui finì Dante, si erge eroe romantico sul palcoscenico della «Firenze del Due-Trecento: la metropoli più tumultuosa del mondo conosciuto, paragonabile oggi a Londra o a New York» (Alessandro Barbero nell'Introduzione).
14,00 13,30

Discrezioni. Storia di un'educazione

Mary de Rachewiltz

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2021

pagine: 314

Figlia di Ezra Pound e della violinista americana Olga Rudge, allevata da una famiglia di contadini sudtirolesi, rigorosa e fedele custode dell'opera poundiana, Mary de Rachewiltz affida a questo volume le memorie della sua giovinezza durante il fascismo e la guerra, svelando il complesso rapporto col padre, quel Babbo tanto venerato eppure al contempo sfuggente e misterioso, geniale poeta travolto dal fiume della storia. Ma il libro è anche molto di più, perché, come afferma lei stessa, l'intento era di «onorare il genio, il coraggio e l'eroismo dei miei genitori e l'abnegazione, il buon senso e l'amore di chi mi ha allevato. "Ciò che conta è la qualità dell'affetto"». Testimonianza unica e personalissima, Discrezioni ritorna dopo decenni nelle librerie italiane arricchito di una «Coda», finora inedita, essenziale per comprendere al meglio la complessità della figura di Pound e delle sue vicissitudini, dall'internamento al St. Elizabeths Hospital fino alla sua liberazione.
24,00 22,80

Obvious Adams. Storia di un uomo d'affari di successo

Robert R. Updegraff

Libro: Libro in brossura

editore: Anteprima Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 64

Obvious Adams. Storia di un uomo d’affari di successo racconta la vita di Oliver B. Adams, uno dei più grandi pubblicitari di tutti i tempi. La chiave del suo successo risiede in un’attitudine paradossale: la capacità di fare ciò che è ovvio (che gli valse, appunto, il soprannome di «Obvious»). Può sembrare incredibile, ma fare la scelta ovvia è una delle cose più difficili. Nella maggior parte dei casi, quando presentiamo un prodotto o un servizio, ricorriamo a soluzioni che ci sembrano brillanti ma che prescindono da quei fattori a cui il pubblico risponde davvero. Eppure questi sono di fronte a noi, basta sapere osservare. Fortunatamente, con un modello come Obvious Adams, anche noi potremo addestrarci a essere «ovvi». Ripercorrendone la vita professionale e considerando i numerosi casi in cui si è espresso il suo genio, impareremo a riconoscere ciò che è ovvio e dunque a puntare su quello che conta realmente.
9,00 8,55

Il vestito azzurro. Un regime dimenticato e il coraggio di una giornalista

Antonella Napoli

Libro: Copertina morbida

editore: People

anno edizione: 2021

pagine: 160

Antonella Napoli, unica giornalista occidentale in Sudan durante le rivolte che hanno portato alla caduta del dittatore Omar Hassan al-Bashir nell'aprile del 2019, viene fermata mentre sta riprendendo alcuni palazzi governativi a Khartoum. Trattenuta per ore dai servizi di sicurezza, subisce un duro interrogatorio. Il peggio viene scongiurato solo grazie all'intervento tempestivo dell'ambasciata italiana e del Ministero degli Esteri. Oggi che l'inchiesta si è chiusa e i responsabili delle ore più buie della sua vita sono stati rimossi dal loro incarico, la giornalista racconta la propria esperienza per fare luce su un regime da troppi dimenticato e le storie di chi si è battuto per capovolgerlo.
16,00 15,20

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.